Si avvisano i visitatori che questo sito utilizza dei cookies per fornire servizi ed effettuare analisi statistiche anonime. Continuando la navigazione su questo sito, si acconsente all'uso di tali cookies. In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookies cambiando le impostazioni del proprio browser. Per maggiori informazioni andate nella pagina cookies policy del blog.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, né è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001. Le immagini delle copertine le trame dei libri e i video riprodotti sono di proprietà delle rispettive case editrici e degli autori. Alcune immagini sono state trovate su pagine web e per questo sono da considerare di pubblico dominio.


mercoledì 29 marzo 2017

Crescere come scrittori si può? Certo, basta organizzarsi

Ciao a chi legge. Riprendo, come al mio solito ultimamente, un articolo che ho scritto per la Omnia One Group Editore.
Questo è il link diretto: http://www.omniaonegroupeditore.it/crescere-scrittori-si-puo-certo-basta-organizzarsi/

Buonasera, eccomi di nuovo con voi, anche prima del previsto. Ma devo proprio parlarvi di un altro tema su cui ho riflettuto: “Crescere come scrittori si può?” Certo, basta organizzarsi.
office-594132_1920
La mia esperienza
Personalmente, come penso di aver già detto, mi prendo troppi impegni. Non so resistere e se mi propongono un nuovo libro da leggere, anche se ne ho 2000 in lista, dico sì quasi sempre. Salvo poi leggere come una matta per lasciare la recensione. Ma è solo una piccola cosa tra le tante. Questo prendermi troppi impegni è tutto a discapito della scrittura, lo riconosco. E se sto ferma e non mi pubblicizzo, come cresco? Come mi faccio conoscere ancora di più?
Basta organizzarsi
Come dice il titolo, basta organizzarsi. È l’unica, perché credo che chiunque di noi sia pieno di cose da fare, eppure alcuni riescono a fare tutto, a portare avanti tutto, altri meno. Come fanno? Organizzandosi le giornate, pianificando e dandosi delle priorità per poi portarle avanti.
network-1989138_1920
Un esempio? Una giornata può essere pianificata a grosse linee: Lunedì lettura, post sul blog, scrittura. Oppure pianificata con meticolosità: Mercoledì dalle 8 alle 9 lettura, dalle 9 alle 11 scrittura, dalle 11 alle 13 editing. Oppure abbozzata proprio: Settimana dal 23 al 30 gennaio leggere, scrivere, pubblicizzare.
Considerazioni
Ovviamente gli imprevisti possono sempre capitare, magari in famiglia richiedono la nostra presenza e non vogliono stiamo troppo al pc, ma in linea di massima una buona organizzazione porta a migliori risultati e a essere più precisi e meno ansiosi su come agire.
Provare per credere. Se poi siete così bravi da non avere bisogno di organizzare nulla, vi faccio i complimenti. Io ne ho bisogno invece.
arm-1284248_1920
Vi aspetto con il prossimo articolo.
Isabella Vanini (Evelyn Storm)

1 commento: