Si avvisano i visitatori che questo sito utilizza dei cookies per fornire servizi ed effettuare analisi statistiche anonime. Continuando la navigazione su questo sito, si acconsente all'uso di tali cookies. In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookies cambiando le impostazioni del proprio browser. Per maggiori informazioni andate nella pagina cookies policy del blog.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, né è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001. Le immagini delle copertine le trame dei libri e i video riprodotti sono di proprietà delle rispettive case editrici e degli autori. Alcune immagini sono state trovate su pagine web e per questo sono da considerare di pubblico dominio.


mercoledì 30 aprile 2014

Puzzle dei miei racconti pubblicati in giro

Ciao a tutti, oggi voglio parlarvi di alcuni miei scritti che non rientrano nella categoria "Romanzi". Voglio pubblicizzare solo quei racconti che si trovano dentro a libri cartacei e in ebook, eviterò quindi gli inserimenti in blog culturali, pagine o altro. 
1) Il mio racconto: "Un viaggio per due" è contenuto nell'antologia "On The road - diari di viaggio" della Libro Aperto Edizioni. Sinossi: Dieci racconti, dieci autori, dieci storie, dieci viaggi. Percorsi, sogni, aspettative, delusioni, incontri.
Attraverso il viaggio si affrontano le proprie paure o si attende la propria rinascita, qualcosa che cambi il corso della propria vita o che doni la forza per andare avanti.
Dieci racconti selezionati per voi, partecipanti al "Concorso On the Road: Diari di viaggio" organizzato dalla casa editrice Libro Aperto.
Dieci storie che ci accompagneranno nelle vite degli autori e che regaleranno insegnamenti preziosi.
Link: http://www.libroapertointernationalpublishing.com/product.php~idx~~~1~~On+the+Road_+Diari+di+viaggio~.html

2) Il mio racconto "Il mio respiro insieme al tuo" è contenuto nell'antologia "365 storie d'amore" di Delos Books. Sinossi: Perché proprio 365 storie d’amore? Perché questo genere letterario è il solo che riesce a muoversi fra i vari sottogeneri della letteratura senza mai perdere la propria identità. Il romance è infatti declinato in decine di sfumature che contemplano escursioni nello storico, nel thriller, nella fantascienza, nell’erotico, nel fantasy e chi più ne ha più ne metta, pur mantenendo sempre la passione e i sentimenti saldamente in tolda di comando. Insomma, l’importante è che siano belle storie d’amore, dopodiché poco importa se ne sono protagonisti un pistolero e una bella ragazza all’epoca del far west o due viaggiatori dello spazio. E non importa nemmeno se i due innamorati sono entrambi uomini o entrambe donne, perché al lettore di romance piace esplorare tutte le possibili declinazione dell’amore, senza restare ingabbiati nel pregiudizio eterosessuale.
Un genere letterario, quindi, estremamente aperto e ricettivo, che offre grandi possibilità ai lettori ma anche agli scrittori, che possono sbizzarrirsi a descrivere storie d’amore e di passione all’interno dei sottogeneri a loro più congeniali.Link: http://www.delosstore.it/delosbooks/42338/365-storie-d-amore/

3) Il mio racconto "I segreti dell'amore" è contenuto nell'antologia "Impronte d'amore" della Butterfly Edizioni. Sinossi: Il delicato incanto del primo bacio, il fascino antico delle lettere d’amore, la magica irruenza del colpo di fulmine, quegli imprevedibili giochi di sguardi, le dolci frasi che fan battere più forte il cuore. In una parola.. l’AMORE.
L’amore che sboccia dolcemente come un fiore o ci coglie all’improvviso sconvolgendo la nostra vita; che va oltre ogni distanza o che deve nascondersi come se non fosse più amore; che ci riga il volto di lacrime o ci illumina di sorrisi; che ci pone di fronte a scelte difficili ma ci fa fare ciò che non avremmo mai osato fare; che ci dà una costante sensazione di vertigine e richiede sempre il coraggio di provarci.
Dalla brughiera dello Yorkshire all’Italia, dalla California a Tokyo e alla Spagna. Dal romantico all’epistolare, dal passionale al drammatico. Dallo scoprire giovanile al rinascere della maturità fino all’amore senile. In ogni luogo, in ogni modo, ad ogni età… cosa c’è di più meravigliosamente irrinunciabile dell’amore?

Nessun commento:

Posta un commento