Si avvisano i visitatori che questo sito utilizza dei cookies per fornire servizi ed effettuare analisi statistiche anonime. Continuando la navigazione su questo sito, si acconsente all'uso di tali cookies. In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookies cambiando le impostazioni del proprio browser. Per maggiori informazioni andate nella pagina cookies policy del blog.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, né è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001. Le immagini delle copertine le trame dei libri e i video riprodotti sono di proprietà delle rispettive case editrici e degli autori. Alcune immagini sono state trovate su pagine web e per questo sono da considerare di pubblico dominio.


lunedì 5 agosto 2013

La recensione di "Per scrivere bisogna sporcarsi le mani" di Grazia Gironella By Evelyn Storm

per-scrivere-bisogna-sporcarsi-le-mani-grazia-gironella-eremon-edizioni
Titolo: Per scrivere bisogna sporcarsi le mani
Autrice: Grazia Gironella
Casa editrice: Eremon
Numero pagine: 147
Trama: Cosa può aiutare l’aspirante scrittore a proporsi sul mercato con le carte in regola per non essere etichettato come dilettante? Sicuramente una conoscenza non superficiale dei meccanismi narrativi. Peccato che troppo spesso chi desidera approfondire l’argomento si scontri con toni e termini più dissuasivi che istruttivi, come a sottolineare che scrivere non è alla portata di tutti. E se gli ingredienti di base della buona narrativa non fossero poi così arcani? Se si potesse parlare di scrittura creativa in modo chiaro e semplice, alla portata di tutti? In questa ottica nasce il manuale, che con un piglio veloce e moderno prende in esame tutti gli elementi che concorrono alla creazione di una storia valida, capace di accaparrarsi l’attenzione di editori e lettori.
Recensione: Si tratta di un manuale suddiviso per argomento: le idee, la trama, i personaggi, i dialoghi, l'ambientazione e la descrizione, lo stile e la revisione. Non starò qui a parlarvi di cosa dice ognuno, anche perché già vi sarete potuti fare un'idea sommaria da questa classificazione e dalla trama che ho postato. Ma vi dirò che ho trovato i consigli professionali di Grazia Gironella molto utili, perché non si è mai troppo preparati in materia. Alcune cose che credevo di sapere... ho potuto approfondirle e rendermi conto che non tutto è così ovvio o immediato, e nemmeno conosciuto, altre cose sono state una sorpresa. Nel senso che con una scrittura che è comprensibile, veloce e moderna, come c'è scritto nella stessa trama, mi è stato semplice concentrarmi e prendere spunti che sicuramente utilizzerò nei miei futuri scritti. Tanto che ho sottolineato frasi e messo asterischi ovunque. Direte che ho rovinato il libro? Io non credo, anzi, farò solo molto più in fretta a ritrovare quei punti per me importanti quando avrò bisogno di rileggerli. Inoltre, gli spunti su come suddividere il proprio romanzo in schede e le tantissime domande di riferimento per la revisione li ho apprezzati particolarmente. Un gran bel lavoro, preciso e ordinato, frutto di molto studio sicuramente, anche con frasi d'esempio, a beneficio di chiunque si appresti alla scrittura o voglia approfondirla.

Nessun commento:

Posta un commento