Si avvisano i visitatori che questo sito utilizza dei cookies per fornire servizi ed effettuare analisi statistiche anonime. Continuando la navigazione su questo sito, si acconsente all'uso di tali cookies. In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookies cambiando le impostazioni del proprio browser. Per maggiori informazioni andate nella pagina cookies policy del blog.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, né è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001. Le immagini delle copertine le trame dei libri e i video riprodotti sono di proprietà delle rispettive case editrici e degli autori. Alcune immagini sono state trovate su pagine web e per questo sono da considerare di pubblico dominio.


mercoledì 24 luglio 2013

La recensione di "In fuga verso la speranza" di Irina Turcanu

In-fuga-verso-la-speranza-225x300
Titolo: In fuga verso la speranza
Autrice: Irina Turcanu
Casa editrice: La mela avvelenata
Numero pagine: 10
Trama: Tripoli, e gli scontri del 2011. Questo racconto narra l’esodo di un popolo terrorizzato, e di un ragazzo la cui vita si spoglia improvvisamente di ogni suo senso, ma non della speranza quasi ipnotica di salvarsi raggiungendo l’altra sponda del Mediterraneo.
Recensione: Dico subito che non mi aspettavo un racconto simile da una donna. Insomma, il tema trattato lo consideravo prettamente maschile e invece devo fare tanto di cappello all'autrice. Si tratta di una storia brevissima, ma che suscita tutte le emozioni possibili: la speranza, lʼaspettativa, la paura, lʼamara realtà, la consapevolezza e il dolore. Tutto questo è raccontato dalla bocca del protagonista, unico superstite della sua famiglia. Un ragazzo-coraggio che spera di raggiungere l’altra sponda del Mediterraneo. Ce la farà?

Nessun commento:

Posta un commento