Si avvisano i visitatori che questo sito utilizza dei cookies per fornire servizi ed effettuare analisi statistiche anonime. Continuando la navigazione su questo sito, si acconsente all'uso di tali cookies. In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookies cambiando le impostazioni del proprio browser. Per maggiori informazioni andate nella pagina cookies policy del blog.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, né è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001. Le immagini delle copertine le trame dei libri e i video riprodotti sono di proprietà delle rispettive case editrici e degli autori. Alcune immagini sono state trovate su pagine web e per questo sono da considerare di pubblico dominio.


giovedì 25 luglio 2013

La recensione di "Terra di nessuno" di Vittoria Corella by Evelyn Storm

Terra-di-nessuno-225x300
Titolo: Terra di nessuno
Autrice: Vittoria Corella
Casa editrice: La mela avvelenata
Numero pagine: 16
Trama: Prima del 1989 c’erano due Berlino e due Germanie. Questa è una storia d’amore tagliata a metà dal più terribile dei Muri. Ed è anche la storia di qualcuno che un giorno ha smesso di avere paura.
Recensione: Un racconto toccante e scioccante, che ci racconta una realtà scomoda, odiosa, ma capitata, quella del Muro di Berlino. Nel dettaglio, Stefan appartiene alla Volkspolizei della Germania dellʼEst, fa bene il suo lavoro e sa cosa è giusto e cosa sbagliato, nonostante debba eseguire gli ordini e impedire a chiunque dallʼEst o dallʼOvest di attraversare il Muro. Pena la morte. Ma rimane colpito dalle poesie di due amanti che, divisi da quello stesso Muro, ogni sera si confessano il proprio amore. Finché uno dei due non si presenterà...

Nessun commento:

Posta un commento