Si avvisano i visitatori che questo sito utilizza dei cookies per fornire servizi ed effettuare analisi statistiche anonime. Continuando la navigazione su questo sito, si acconsente all'uso di tali cookies. In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookies cambiando le impostazioni del proprio browser. Per maggiori informazioni andate nella pagina cookies policy del blog.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, né è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001. Le immagini delle copertine le trame dei libri e i video riprodotti sono di proprietà delle rispettive case editrici e degli autori. Alcune immagini sono state trovate su pagine web e per questo sono da considerare di pubblico dominio.


domenica 18 marzo 2012

Il mio articolo. Nelle mani della ribelle: il libro di prossima uscita di Francesca Orelli

By: Evelyn Storm — 12 marzo 2012



Nelle mani della ribelle: il libro di prossima uscita di Francesca Orelli


Un romanzo che piacerà sicuramente a chi è amante del rock, ma non solo, quello in uscita, presumibilmente a settembre del 2012, di Francesca Orelli e che si intitola Nelle mani della ribelle.


 

Il libro uscirà per le Edizioni Leucotea e di sicuro si prospetta ricco di emozioni. Un’ambientazione musicale per una donna fiera e forte. Una storia in cui non manca proprio nulla: il desiderio di farsi strada e realizzarsi, la battaglia per imporsi, la lotta tra i sessi e molto altro da scoprire. A questo punto, lasciatevi convincere maggiormente leggendo la trama.


La trama

Dopo essersi lasciata alle spalle una relazione burrascosa e tutt’altro che felice, la bella Ambra Leoni, donna dal carattere forte e con una passione sfrenata per la musica rock, nonostante i pregiudizi che sembrano imperare all’interno del music system, partecipa e supera una durissima selezione per diventare il nuovo addetto alla strumentazione di Leonardo “Leo” Jelmini, bassista dei BlackShark, uomo irresistibile e bello quanto tremendamente maschilista. Il mondo della musica sembra proprio non essere fatto per una donna, neppure per una donna forte ed abituata a cavarsela da sola, e Ambra ne ha modo di accorgersi durante i primi giorni di lavoro dove, oltre che con Leo, deve scontrarsi con le reticenze della maggior parte dei suoi colleghi, maschi e assolutamente convinti che lei non sappia fare il lavoro di un uomo. Ma lei non si dà per vinta, anzi, grazie alla sua testardaggine e alle sue capacità lavorative, riesce a conquistarsi la fiducia dei colleghi e dei BlackShark, e ad inserirsi così nella crew e nel mondo caotico della rockband. Non così con Leo, che non manca di denigrarla perché donna, quindi capace solo di chiedergli autografi o di saltare nel suo letto. Ambra però, che non si è mai lasciata abbattere, nemmeno dalle prove più dure ed estenuanti, è una vera ribelle e non mancherà di contrastarlo, fino alla sorpresa finale. Una scommessa stuzzicante, con una posta in gioco molto pericolosa, per lei: il suo lavoro contro una notte di fuoco con il suo idolo. Ma Leo sarà in grado di mantenere i patti, e di far capitolare la sua stuzzicante addetta alla strumentazione, oppure l’esuberanza e la passionalità di Ambra avranno la meglio sulla sua corazza impenetrabile? E cosa succede se, a questa matassa già intricata, si aggiunge un misterioso sabotatore che sembra più che intenzionato a boicottare i BlackShark, ma che dona anche quel tocco in più di pepe ad un tour che altrimenti sarebbe alquanto monotono?


L’autrice

Francesca Orelli, classe 1988, è originaria di Muggio (canton Ticino), ma lo studio e la passione per la musica rock l’hanno portata ad abitare un po’ ovunque e a viaggiare nei posti più disparati, accrescendo di volta in volta il materiale per i suoi manoscritti. Nel 2008 ha pubblicato una raccolta di racconti, Sognando Rock, con le Edizioni Creativa di Torre del Greco (Na) e, dopo aver tentato di scrivere (invano) un fantasy, si è buttata a capofitto sui romanzi d’amore. Nelle mani della ribelle è il suo primo vero romanzo. È il quarto libro della serie I love Rock’n'Roll (ma il primo che ha terminato, perché la appassionava molto di più degli altri). Questa è la prima uscita ufficiale della serie. Invece, nel 2013 uscirà il CD. Sarebbe dovuto uscire insieme a Nelle mani della ribelle, anche perché è la colonna musicale ufficiale del libro, ma i tempi di lavorazione saranno molto più lunghi del previsto (5 mesi per registrare 18 artisti, tra cantanti, cantautori e rockband).


Come dico sempre, a costo di ripetermi, si tratta di un romanzo che parla da solo. E non dubito minimamente sul fatto che, leggendolo, si scoprirà un mondo unico e strepitoso, capace di esaltare le menti dei lettori e catapultarle in un orizzonte di magia che solo la musica può dare.



Nessun commento:

Posta un commento